x

Gian Luca Giudici

Gian Luca Giudici

Classe 1969, si laurea in Scienze Economiche, diventa autore, compositore ed editore SIAE, dal 1994 è Giornalista iscritto nell’Ordine dei Giornalisti del Lazio, nel 2013 è Docente presso l’Engim “La Casa dello Spettacolo” e dal 2019 è Direttore Generale dell’ArtVillage di Roma.

Si specializza nella Produzione e Promozione nello showbusiness in particolare nel campo musicale, teatrale e televisivo.

Fonda la SKYLINE productions con Luigi Marinelli, agenzia leader nel settore della produzione musicale, teatrale e televisiva sviluppando particolarmente il settore Live.

Trampolino di lancio della sua carriera è stato il 1998 dove diventa responsabile della promozione e della produzione degli eventi “Da me a te” di Claudio Baglioni a Roma, Milano, Palermo e trasmessi su RaiDue.

Già nel 1999 produce in prima persona l’Evento “Antonello Venditti Good bye novecento” allo Stadio Olimpico di Roma.

Nel 2000 cura la promozione e la produzione esecutiva dell’evento Gigi Proietti “A me gli occhi 2000” sempre allo Stadio Olimpico e per Canale 5; anno particolarmente felice per il suo incontro con Teo Mammucari dove produce subito la tournée teatrale nazionale del “Teo Mammucari Show”;

Il 31 dicembre organizza con l’OAI di Adriano Aragozzini e per il Comune di Roma, il “Gran Ballo di Fine Millennio”, un clamoroso Evento alla presenza di un pubblico di oltre 150.000 persone: spettacolo unico ed eccezionale dichiarato da Francesco Rutelli come “il migliore tra tutti gli altri eventi organizzati durante il mio mandato di Sindaco di Roma”.

Nel 2001 cura la produzione esecutiva e la promozione dell’Evento Unico di Julio Iglesias a Piazza San Marco a Venezia per RaiDue: il grande ritorno di Iglesias dopo 20 anni di assenza in Italia.

Il 14 luglio 2001 coordina esecutivamente la trasmissione “Sogno di mezza estate” a Sanremo per RaiUno condotta da Fabrizio Frizzi e Valeria Mazza.

Sempre lo stesso anno intraprende la strada della produzione teatrale con il Musical della Promnibus “The full monty” per la regia di Gigi Proietti.

L’impegno in prima persona come produttore di spettacoli teatrali nasce nello stesso anno producendo in Italia alcuni dei maggiori successi di Enrico Brignano, sodalizio che rimane invariato negli anni.

Il 2001 è ricco di successi in quanto produce ed organizza la “Festa per lo scudetto” con il concerto di Antonello Venditti al Circo Massimo di Roma trasmesso su La7 dove partecipa circa UN MILIONE di persone.

Il 7 settembre del 2003 viene incaricato per organizzare le manifestazioni per i “700 anni dallo Schiaffo di Anagni” producendo il concerto evento di Franco Battiato, evento unico nazionale dell’artista siciliano che ha raccolto nella Città dei Papi migliaia di persone da tutta la penisola.

Nel 2004 riesce nell’impresa di riunire due grandi Star internazionali come Patti Smith & Lou Reed in uno Spettacolo Unico, entrato nella storia della musica, organizzato presso il Giardino delle Terme di Fiuggi; altro successo di critica e di pubblico è la produzione dell’Evento “Ascolta” dei Pooh al Porto di Civitavecchia, trasmesso su Canale 5 e in vendita su DVD;

Nel 2005 inizia la collaborazione con la D’Alessandro & Galli producendo il live di Mark Knopfler al Palalottomatica, l’ultimo concerto internazionale dei Blue allo Stadio Olimpico di Roma, i Simply Red e gli Eagles al Palalottomatica e nel 2006 richiama l’attenzione nazionale con l’organizzazione dello storico evento “the dark side of the moon” di Roger Waters, leader dei Pink Floyd, allo Stadio Olimpico di Roma che raccoglie migliaia di fan da tutta Italia.

Nel 2009 coordina l’Evento Massimo Ranieri in concerto per la prima volta allo Stadio Olimpico di Roma e nello stesso anno produce ed è esclusivista dell’artista Enrico Montesano.

Inizia poi la stretta collaborazione con Giovanni Baglioni del quale produce il felice tour “Anima meccanica”.

Scopre la penna di Alessandro Mancuso ed edita alcuni dei suoi brani negli ultimi album di Anna Tatangelo e Sal Da Vinci.

Discograficamente produce sei album di ricco interesse, il primo è “Floripa” dell’artista Thais Wiggers; il secondo e il terzo sono di Teo Mammucari ed i titoli rispettivi sono “LiveTour” e “Disco malinconico” che riscuote un ottimo successo grazie alla promozione televisiva dello stesso Mammucari; il quarto è “Come quegli eroi” di Valerio De Rosa (giovane promessa dalla trasmissione X Factor); il quinto è “Le relazioni pericolose” colonna sonora del musical omonimo che è stato un grande successo in ben tre stagioni teatrali consecutive. L’ultimo, ma primo per respiro internazionale, è l’album “Dalia de las hadas”, distribuito in tutto il mondo, che raccoglie i brani completi della serie Tv “Dalia”.

Sempre nel 2011 gestisce tutto il personale artistico del parco giochi a tema di Roma “Rainbow Magicland” e nel 2015 si occupa di quello di “Cinecittà World”.

Dal 2012 è Socio e Consigliere Direttivo della Nove Eventi srl che produce per RaiUno il prestigioso “Festival di Castrocaro” e il festival “Sanremo Rock” organizzazione attiva ancora oggi, mentre per le reti Mediaset cura una serie di servizi tecnico/artistici per la trasmissione “Lo Show dei Record” presentata negli anni da Paola Perego, Barbara D’Urso, Gerry Scotti e Teo Mammucari.

Per quanto riguarda le produzioni teatrali nazionali, nel 2011 ha prodotto lo spettacolo “Shakespeare in love” con Luca Argentero e “Le relazioni pericolose Musical” con Corrado Tedeschi e Lorenza Mario in tour in Italia e per la regia di Giovanni De Feudis, riscuotendo solo SOLD OUT in molti teatri italiani.

Nel 2013, crea, produce ed organizza l’opera teatrale musicale “Pinocchio – Opera Rock” che, grazie al talento del protagonista Giorgio Pasotti riscuote un enorme successo di pubblico e di critica sia in Italia che all’estero.

La collaborazione con Corrado Tedeschi è sempre più attiva al punto di produrre nel 2014 una commedia britannica dal titolo “Vite Private” capolavoro del commediografo Noël Coward, che impegna la produzione in un favoloso e lungo tour teatrale per ben due stagioni.

Subito dopo, dal 2016 al 2018, replica con “Quel pomeriggio di un giorno da star” sempre con Corrado Tedeschi stavolta al fianco di Tosca D’Aquino, con la regia di uno dei più grandi registi teatrali italiani, Ennio Coltorti. Spettacolo fiore all’occhiello che già dal suo debutto a Torino registra il Sold Out in tutte le repliche.

Nel 2014, da una sua idea, crea e produce “Fuorionda” spettacolo teatrale/musicale che riporta dopo 15 anni sulle scene dal vivo, Teo Mammucari. Uno spettacolo, per il quale è anche autore, che gira in estate quasi tutte le arene italiane, facendo divertire il pubblico presente con la trasversale comicità del comico romano.

Nel 2015 spazio ad una delle più emozionanti produzioni internazionali di Danza contemporanea “Odyssey” con le coreografie del M° Mvula Sungani e il talento dell’Etoile Emanuela Bianchini. Spettacolo che vede il suo debutto al suggestivo Teatro Greco di Taormina.

Dal 2015 ad oggi, si intensifica la collaborazione con Enrico Brignano organizzando i suoi show in quasi tutti i palazzetti d’Italia: da Ancona a Rieti, da Cesena a Sanremo (registrando sempre il tutto esaurito) che gli sono valsi il prestigioso “Biglietto d’oro”.

Dal 2016, ad oggi, nuova collaborazione con l’attore Maurizio Battista, con il quale intraprende un cammino live diventando esclusivista nazionale dei suoi spettacoli. Produzione principe dell’estate è “Una serata unica” al Centrale del Tennis di Roma registrando ben due sold out.

Sempre nel 2016 riapre i battenti alle produzioni musicali: con Gue Pequeno all’Afterlife di Perugia, ai Negrita alle Fiere di Sora; con Niccolò Fabi ad Assisi, Frosinone ed Aprilia fino al clamoroso successo al PalaSojourner di Rieti con Renzo Arbore e la sua Orchestra Italiana.

Produce anche lo spettacolo “La musica provata” con Erri De Luca e Stefano Di Battista, portandolo con successo in vari teatri nazionali e nella stessa estate organizza a Foggia l’evento “La musica è pericolosa” con il M° Nicola Piovani che diventa uno degli indimenticabili eventi dell’anno.

Nel 2017 viene contattato per organizzare l’evento storico internazionale “International Symposium of the Vincentian Family” per i 400 anni della Famiglia Vincenziana. La manifestazione ha visto la partecipazione di decine di migliaia di fedeli da tutto il mondo a Roma: ha organizzato convegni in sei diverse lingue, un enorme incontro di preghiera nella Basilica di San Paolo e la Messa Solenne a San Pietro celebrata da Papa Francesco. Per questo evento gli è stata conferita la Medaglia Arthus-Bertrand al merito per il successo ottenuto.

Nel 2018 produce al Campidoglio “Quattro volte venti” per gli 80 anni di Edoardo Vianello, evento eccezionale per essere stato l’unico concerto/evento realizzato nella suggestiva  Piazza del Campidoglio di Roma.

Nella stessa estate organizza per Todi Estate il concerto/evento “Non abbiamo armi” di Ermal Meta registrando il tutto esaurito nella meravigliosa Piazza del Popolo.

Nella primavera del 2018 diventa Produttore Esecutivo ed Editore Musicale del progetto artistico “Dalia”, il serial televisivo internazionale per teenagers prodotto in Italia con attori argentini e girato in spagnolo per il mercato internazionale. In Italia, il serial, è andato in onda sul canale Mediaset La5 e distribuito televisivamente in tutto il mondo.

Nello stesso anno cura la produzione esecutiva del Festival Cinematografico Internazionale “Finding Vince 400 Film Festival” svolto tra Roma e Castel Gandolfo alla presenza della star hollywoodiana Jim Caviezel.

Contemporaneamente continua il sodalizio artistico con Enrico Brignano organizzando una serie di eventi nei Palasport italiani e con Massimo Ranieri nei maggiori teatri e palazzetti italiani.

Nell’inverno 2018, per Magnolia Spa su Tv8, cura la produzione esecutiva, relativamente all’interpretariato, per la trasmissione “La notte dei record” presentata da Enrico Papi.

Nel 2019 parte una nuova collaborazione con la Roma City Ballet Company e con il regista Luciano Cannito curando la produzione esecutiva della “Carmen” con Rossella Brescia e Amilcar in tour nei maggiori teatri italiani.

Collaborazione con il M°Cannito che prosegue curando la produzione di “Cenerentola” con la Prima ballerina del Teatro alla Scala di Milano Virna Toppi evento unico di danza con una grande orchestra dal vivo in tour nei più grandi teatri italiani.

La stagione teatrale 2019/2020 lo vede protagonista producendo “Montagne russe” del commediografo francese Éric Assous. Spettacolo che vede protagonisti Corrado Tedeschi e Martina Colombari che per la prima volta insieme calcheranno tutti i più famosi teatri d’Italia.

Nello stesso anno viene nominato Direttore Generale dell’Art Village di Roma, un polo per lo spettacolo di alta formazione professionale che vanta di essere la più grande Accademia artistica d’Italia.