x

Angelo Valsiglio (presidente)

Pianista, arrangiatore, autore, jazzman di talento, Angelo Valsiglio è un compositore e produttore di successo.

Innamorato del jazz, è famoso per la sua precisione e bravura, è artefice di molti grandi successi musicali degli anni Novanta e vincitore del Festival di Sanremo, categoria Nuove Proposte nel 1993, con il brano La Solitudine, interpretato da Laura Pausini.

Romagnolo d’adozione, ma nato nei dintorni di Napoli, Valsiglio ha iniziato lo studio del pianoforte per caso.

Dopo essersi diplomato al Conservatorio, inizia a suonare nei locali americani di Napoli, dove viene notato da Antonio Taccogna, allora manager del gruppo Showmen e Marino Barreto, cantautore e contrabbassista cubano, uno dei protagonisti indiscussi delle estati musicali italiane degli anni cinquanta, che colpiti dalla sua abilità tecnica lo ingaggiarono subito.

Il tour fu il primo passo di una brillante carriera. Quello successivo fu il contratto come autore-arrangiatore con la casa discografica Ricordi: le sue doti musicali s’indirizzano verso la composizione.

Scrive brani per Buongusto, Carrà, Cecchetto, Milani, Fiordaliso, Collage, Boncompagni e addirittura nel 1983, fu presente a Sanremo con cinque sue composizioni. Nel frattempo diventa direttore artistico di Castrocaro Terme.

Ha scritto oltre cinquecento canzoni, tra cui Gente come noi per Ivana Spagna e Storie per Anna Oxa. Il maestro Valsiglio cura anche gli interessi di Eros Ramazzotti, Fiordaliso ed altri artisti della musica leggera italiana ed internazionale.